Le infiltrazioni mafiose nella sanità lombarda

Nell’ultimo lavoro del Centro CROSS dell’Università di Milano, e coordinato dal Prof. Dalla Chiesa, è stata fatta una eccellente analisi delle infiltrazioni mafiose nel mondo della sanità della regione Lombardia.

Dopo una analisi dei fattori di vulnerabilità della sanità, il gruppo di ricerca coordinato dalla dott.ssa Cabras ha presentato alcune delle situazioni di infiltrazione mafiose della Regione Lombardia, alcune molto note e altre meno. Fra queste ricordiamo:

– gli investimenti nelle cliniche private lombarde
– le infiltrazioni nel settore delle farmacie private
– le infiltrazioni nel settore degli appalti, presentando il caso della Azienda sanitaria di Pavia con le infiltrazioni della ndrangheta e il caso del San Raffaele con le infiltrazioni della camorra
– i molti casi di supporto assistenziale fornito ai mafiosi, sia in termini di cura sia in termini di perizie compiacenti.

Una ricerca importante che dimostra quanto sia centrale il lavoro che l’Università può compiere nel percorso verso l’integrità del sistema della salute.

Monitoraggio della presenza mafiosa in Lombardia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close